Tu sei qui

Engineering

Cosa intendiamo per “engineering”:

Per noi è l’insieme delle prestazioni relative alla progettazione, alla produzione e alla verifica delle  opere edili realizzate, compresa la parte impiantistica.

Il nostro Ufficio Tecnico gestisce e/o coordina le diverse attività di engineering, quali:

  • La progettazione architettonica.progettazione coordinata e gestita in outsourcing
  • La progettazione statica.progettazione coordinata e  gestita in outsourcing
  • La progettazione degli impianti.progettazione coordinata e gestita in outsourcing
  • La progettazione fisico tecnica dei pacchetti, dei nodi e dei dettagli costruttivi, attività gestita internamente, grazie alle nostre competenze tecniche e alle esperienze professionali.
  • Il coordinamento delle attività di progettazione con l’obbiettivo di ottenere una progettazione integrata dell’edificio, attività principale gestita internamente, che svolgiamo con grande entusiasmo perché, a nostro avviso, è fondamentale per ottenere un prodotto (l’edificio) confortevole ed efficiente da tutti i punti di vista.

Gli output della nostra attività di engineering nella fase di progettazione sono:

  • Progetti esecutivi architettonici
  • Progetti esecutivi statici
  • Progetti esecutivi impiantistici
  • Progetti esecutivi fisico tecnici (nodi costruttivi e dettagli)
  • Computi metrici estimativi e piani di produzione.

Durante la fase esecutiva di cantiere, l’attività di engineering prevede:

  • Controllo delle fasi operative e della loro corrispondenza ai progetti.
  • Implementazione degli approfondimenti di dettaglio eventualmente mancanti.
  • Stesura delle varianti.
  • Collaudi intermedi in corso d’opera 

Gli output della nostra attività di engineering nella fase di produzione sono:

  • Edificio costruito/ristrutturato/ampliato conforme dal punto di vista qualitativo, dei tempi di costruzione e dei costi previsti.
  • Elaborati grafici “as-built” (come è stato costruito).
  • Documentazione  di collaudo.

L’attività di engineering prosegue anche dopo la realizzazione dell’opera, con le attività di monitoraggio, ovvero mediante:

  • Indagine termografica (solo nel periodo invernale) per verificare il comportamento termico dell’edificio e l’assenza di ponti termici.
  • Indagine termoflussimetrica per verificare in opera la trasmittanza termica [U] delle pareti dell’involucro a verifica di quanto previsto a progetto.
  • Il blower door test per misurare l’ermeticità dell’edificio (tenuta all’aria dell’involucro perimetrale).
  • Le prove di collaudo finali - impiantistiche e meccaniche - dell’edificio in funzione.
  • Il prelievo e l’analisi dei dati di funzionamento dell’edificio.

Gli output della nostra attività di engineering nella fase di monitoraggio sono:

  • Report termografici
  • Report termoflussometrici
  • Report di blower door test
  • Rapporti di collaudo.
  • Grafici e dati di funzionamento con relativi suggerimenti  per il miglioramento della gestione dell’edificio.

Nel caso di un intervento di ristrutturazione/riqualificazione,  le attività di progettazione si impostano sui dati rilevati nella situazione esistente,  raccolti con attività di indagine diagnostica (termografia, termoflussimetria, blower door test, ecc.).

Ultime News

  • Costruire a secco: edilizia evoluta
    03/08/2017
    "I SISTEMI COSTRUTTIVI DEVONO EVOLVERE" Parola di Marco Imperadori, Professore Ordinario di Produzione Edilizia,...
  • Estate 2017
    31/07/2017
    ESTATE 2017  Tutti i nostri magazzini sono aperti sino a venerdì 11 agosto. I magazzini riapriranno: - Mapello e...