Tu sei qui

Tre persone di valore e una meritata vacanza

Tre persone di valore e una meritata vacanza
Mercoledì, 27 Dicembre, 2017

Rispetto per l’ambiente, valorizzazione della tecnologia, lungimiranza nelle scelte di ogni giorno, etica e condivisione del sapere: questi sono i pilastri che sorreggono il mondo Vanoncini.

Quest’anno abbiamo voluto organizzare una premiazione molto speciale, in occasione della cena aziendale di Natale e alla presenza dell’intera squadra Vanoncini.

Qualche giorno prima della cena, a ciascun collaboratore, è stato richiesto di votare per ogni settore aziendale il collega che ha meglio interpretato i valori aziendali. Il premio in palio? Una settimana di vacanza offerta dall’azienda.

Daniela Capelli, Michael Quarenghi e Rocco Ceracini sono stati proclamati vincitori, ovvero persone di valore consacrate dal voto di tutto lo staff Vanoncini.
Il merito va al loro grande cuore, alla generosità e alla disponibilità che hanno dimostrato in ogni circostanza. Conosciamoli meglio.

Daniela è la vincitrice del premio relativo al settore Uffici.
Ogni giorno, da dieci anni accoglie con il sorriso le persone che entrano nella nostra sede, facendole sempre sentire a proprio agio. La sua figura è ritenuta molto preziosa dai colleghi, che riconoscono la sua professionalità e la sua grande disponibilità.
“Sono rimasta molto sorpresa. Mi ha fatto molto piacere ricevere un riconoscimento di questo tipo. Il fatto che il voto derivi dai colleghi è fonte di grande gioia. Significa che la mia figura e il lavoro che svolgo sono apprezzati in modo sincero”.

Per il settore Cantieri ha vinto Michael, giovane ingegnere e tecnico di cantiere particolarmente sensibile ai temi della sostenibilità ambientale nell’edilizia.
“Quando ho sentito Valerio esclamare il mio nome non ci credevo: non mi aspettavo di vincere. Il mio attestato ora è appeso in camera, accanto al diploma e alla laurea. È una grande soddisfazione averlo ricevuto. Ora dovrò pensare a dove godermi la vacanza”.

Infine, sul podio relativo al Settore Magazzini si è attestato Rocco, responsabile delle attrezzature di cantiere, un collaboratore prezioso e dalle grandi responsabilità.
“Ancora oggi mi sto chiedendo chi mi abbia votato. Io sono un brontolone, chi lavora con me lo sa, ma penso anche di essere sempre disponibile con tutti, tanto che a volte mi faccio in quattro quando bisogna risolvere determinate situazioni. Forse è questo che mi ha aiutato”.

Perché hanno vinto loro? Semplice, sanno essere colleghi preziosi, e anche persone capaci di arricchire in modo esponenziale chi gli sta attorno, attivando sinergie davvero incredibili.
Inutile dire che l'iniziativa ha avuto grande successo ed è già è iniziato il countdown per sapere quali saranno i nomi dei vincitori dell’anno prossimo ;-)
 

Ultime News

  • Il progettista felice
    18/07/2018
    Fare il progettista, oggi, non è semplice.  Non che lo sia mai stato, ma forse oggi vengono richieste capacità,...
  • Premio a Hilton Molino Stucky
    16/07/2018
    Hilton Molino Stucky Venice, per il sesto anno consecutivo, si è aggiudicato due prestigiosi premi: miglior ...